Casa Bianca, trasferimenti da Guantanamo

 

WASHINGTON, 3 GEN – Nuovo modo di rendersi ridicolo per il presidente americano Barack Obama che – dopo 8 anni anni in cui non è riuscito a chiudere Guantanamo come aveva promesso in campagna elettorale – ed ora crede di far dispetto al presidente eletto Donald Trump, dopo il suo tweet contro lo smantellamento del famigerato carcere. ”Mi aspetto a questo punto che ulteriori trasferimenti vengano annunciati prima del 20 gennaio”, ha commentato il portavoce della Casa Bianca, Josh Earnest.

Trump, ha aggiunto, “avrà l’occasione di mettere in atto la politica che giudica più efficace quando entrerà in carica il 20 gennaio”. Il mese scorso una fonte ha rivelato che Obama intende trasferire almeno 18 prigionieri da Guantanamo, circa un terzo dei 59 rimasti nella prigione dove gli Usa hanno tenuto in detenzione i sospetti di terrorismo dopo la tragedia dell’11 settembre 2001. Casa Bianca, trasferimenti da Guantanamo



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -