Bastonate alla moglie perché non trova lavoro, arrestato cingalese

 

MILANO, 4 GEN – Un cingalese di 43 anni è stato arrestato dai carabinieri a Baranzate di Bollate (Milano) per aver picchiato la moglie un bastone e averla minacciata con un coltello. E’ accaduto alle 23 di ieri, la connazionale di 38 anni ha chiamato i militari dopo l’ennesima violenza fisica da parte del marito.

Secondo quanto ricostruito, la donna è stata picchiata perché non ha ancora trovato un lavoro nonostante sia in Italia da tra anni. La 38enne è stata trasportata alla clinica Mangiagalli, le sue condizioni non sono gravi. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -