Migranti, Molteni: Como è una polveriera, città consegnata ai clandestini

 

COMO, 28 DIC – “Allarme immigrazione. Como è ormai una vera e propria polveriera. Una situazione drammatica e non più sostenibile causata dalla vergognosa politica filo immigrazionista del governo che ha consegnato la città a clandestini e immigrati. Ogni giorno aumenta il problema sicurezza nello scandaloso silenzio-assenso delle istituzioni nazionali. Per questo scriverò al ministro Minniti perché intervenga al più presto, prima che sia troppo tardi”.

Così il deputato della Lega Nord Nicola Molteni che chiede al ministro provvedimenti urgenti a difesa della città, “trasformata – secondo l’esponente del Carroccio – in un grande centro di accoglienza, proprio come è avvenuto per Ventimiglia.
Clandestini che transitano liberamente nella totale assenza di controlli e dei quali non si sa praticamente nulla. La Svizzera controlla frontiere e confini, da noi invece vige la regola delle ‘porte spalancate’. Una vergogna”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -