Germania: danno fuoco a un senzatetto: incriminati 7 finti profughi

migranti-bruciano-senzatetto

Sette giovani malviventi sono stati formalmente accusati di tentato omicidio in Germania per aver aggredito e tentato di dare alle fiamme un senzatetto il giorno di Natale a Berlino.

L’uomo, 37 anni, dormiva su una panchina coperto da cartoni e giornali all’interno della stazione della metropolitana di Schoenleinstrasse nel quartiere di Neukoelln, quando è stato attaccato e dato alle fiamme intorno alle 2 della mattina di domenica. Sei degli accusati – di età compresa tra i 15 e i 18 anni – si sono consegnati alla polizia subito dopo la divulgazione delle immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza. La vittima è uscita incolume dall’attacco. Il settimo giovane, un 21enne considerato il principale tra i sospetti, è stato catturato vicino alla sua abitazione.

Sei dei sette sospetti sono originari della Siria, il settimo è un cittadino libico. Sono arrivati a Berlino come richiedenti asilo nel 2014 e nel 2016. Dopo l’attacco, un macchinista della metropolitana è intervenuto immediatamente con un estintore ed alcuni passanti lo hanno aiutato a spegnere le fiamme. (AdnKronos)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -