Berlino: No alla taglia, ma forse un’onorificenza ai poliziotti italiani

 

BERLINO, 27 DIC – Alcuni politici tedeschi spingono per conferire un’onorificenza, come la Croce federale al merito, ai due poliziotti italiani che hanno fermato la fuga di Anis Amri, l’attentatore di Berlino. Lo scrive la Bild, riportando l’opinione favorevole di due esponenti della maggioranza di governo e del capo del sindacato di polizia, Rainer Wendt.

“I due poliziotti italiani meritano un’onorificenza per la loro azione decisiva”, ha detto l’esperto di politica interna del partito di Angela Merkel, Hans-Peter Uhl. E il suo collega della Csu Michael Frieser ha aggiunto che ai due agenti italiani potrebbe essere dato “un riconoscimento attraverso il presidente o la cancelliera”. Esclusa invece la ricompensa di 100.000 euro: una ricompensa in denaro è “esclusa per chi persegue reati professionalmente, come poliziotti o procuratori”, conclude Bild. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -