Volo umanitario Aeronautica, in Grecia per salvare un bambino

 

ROMA, 25 DIC – Operazione umanitaria dell’Aeronautica militare nel giorno di Natale: è in corso, infatti, un trasporto sanitario d’urgenza, da Atene a Roma, per un bimbo di tre anni affetto da insufficienza cardiaca con un C-130J italiano

Il velivolo della 46/ma Brigata Aerea, è decollato stamattina dall’aeroporto di Pisa a seguito della richiesta dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il C130J ha prima fatto sosta a Roma per imbarcare un’ambulanza e un’automedica con l’equipe specialistica per assistere il bambino durante l’intero viaggio e ha poi proseguito il volo per Atene. Dopo l’imbarco del bambino, il velivolo ripartirà alla volta dell’aeroporto di Ciampino e il piccolo paziente sarà trasferito nella struttura ospedaliera del Bambino Gesù a Roma che presterà le cure specialistiche necessarie.

Dall’inizio dell’anno sono oltre 220 le missioni, più di 700 ore di volo per trasportare pazienti in difficoltà. Il 60% circa dei pazienti trasportati in questi voli ha un’età compresa tra 0 e 3 anni.

(ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -