Roma, schiaffi e pugni in strada alla ex: arrestato egiziano

 

Una violenta aggressione, con schiaffi e pugni in strada. E’ successo ieri pomeriggio in via delle Conce quando i Carabinieri della Stazione Roma Garbatella hanno sentito le grida di aiuto di una donna è sono intervenuti. Un 25enne egiziano stava picchiando una donna di 33 anni del Marocco, con il quale aveva avuto una relazione sentimentale.

LA FINE DELLA STORIA – Il giovane non si era mai rassegnato alla loro separazione avvenuta lo scorso agosto nemmeno dopo la denuncia formalizzata nei suoi confronti dalla sua ex compagna, assumendo continui comportamenti molesti e persecutori che molte volte sfociavano in vere e proprie aggressioni fisiche nei confronti della donna.

VIOLENZE ANCHE IN PASSATO – La vittima, soccorsa dai Carabinieri, ha denunciato i continui appostamenti dell’uomo davanti la sua abitazione e davanti al bar dove lavora e i tanti incontri in strada terminati sempre con violenza subita.

Dai racconti della donna, i Carabinieri sono risaliti a numerosi episodi di violenza e di pestaggi precedenti. Uno dei quali, quello che aveva portato la donna a chiudere il loro rapporto, risalente ad agosto scorso, con gravi lesioni subite.

ARRESTATO – Nonostante il referto medico dell’ospedale San Camillo, la donna non denunciò subito il suo ex ma solo dopo un ulteriore pestaggio subito nei giorni seguenti. L’arrestato è stato portato in carcere a Regina Coeli con l’accusa di “atti persecutori”.

romatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -