Attacco kamikaze Damasco, padre bacia la figlia prima di mandarla a farsi esplodere

 

bimba-kamikaze

Una coppia di jihadisti ha diffuso un video in cui abbracciano e baciano le loro figlie dopo aver spiegato come condurre un attacco kamikaze. Una delle due piccole, di soli sette anni, sarebbe la bambina con una cintura-bomba che si è fatta esplodere il 16 dicembre in una stazione di polizia di Damasco, provocando la morte sua e di due agenti. Una sequenza orribile di immagini che mostrano il gesto più vile che ci si possa aspettare da un padre e da una madre.

Durante il filmato si può ascoltare l’uomo intento nella spiegazione delle modalità di attacco. VIDEO >>>

Le piccole appaiono vestite con abiti pesanti, prima, e coperte da uno chador, dopo. Le immagini sono strazianti, in particolare durante il “saluto” dei genitori. Prima di indossare il velo, entrambe le bambine escono dalla stanza dicendo “Allah Akbar”. tgcom24

L’attentato alla stazione di polizia di Damasco del 16 dicembre. La bambina entra e si fa esplodere



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -