Usa, Joe Arpaio insiste: “il certificato di nascita di Obama è falso”

 

NEW YORK, 16 DIC – Dopo cinque anni Joe Arpaio mette la parola fine alle indagini sull’autenticità del certificato di nascita del presidente Obama. E’ stato lo sceriffo ultraconservatore del Maricopa County in Arizona, sostenitore di Donald Trump, che tra le altre cose lascerà a breve il posto perche’ non e’ stato rieletto, a dare l’annuncio nel corso di una conferenza stampa.

Ma anche se Arpaio è stato costretto a chiudere le indagini perche’ il caso e’ chiuso, non ha affatto cambiato idea sull’autenticità del certificato di nascita di Obama e sostiene ancora che si tratta di un falso. Arpaio ha illustrato ai giornalisti una presentazione composta di nove punti a dimostrazione del falso a suo avviso, concludendo che il certificato presentato dalla Casa Bianca e’ stato creato dopo aver fatto il copia e incolla di un certificato legittimo di una donna nata alle Hawaii. “L’indagine – ha detto – non e’ mai stata sul luogo di nascita del presidente Obama, bensi’ su un documento governativo possibilmente forgiato”. (ANSA)

obama_certificato_casabianca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -