Napolitano contro Boldrini: orribile dire “ministra”, “sindaca” è abominevole

 

Spettacolare scambio di battute tra il presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, e la presidente della Camera, Laura Boldrini, sull’evoluzione della lingua italiana caldeggiata dalla terza carica dello Stato.

“Mi prendo la licenza di reagire alla moda dell’orribile appellativo di ministra o dell’abominevole appellativo di sindaca”, ha esordito Napolitano rivolgendosi a Boldrini, in occasione della consegna del premio Francesco De Sanctis per il suo libro “Europa, politica e passione”.”Continuerò a chiamarti signora presidente – ha quindi aggiunto l’ex capo dello Stato – credo che anche per rispetto alla mia età qualche licenza mi sia concessa”. Immediata e scherzosa la replica della presidente della Camera: “Allora mi ridai la targa…”. (askanews)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -