Cinema: ”Fuocoammare” escluso dagli Oscar

 

Il film di propaganda immigrazionista “Fuocoammare’  non ce l’ha fatta. L’Academy ha annunciato oggi la prima selezione dei film in lingua originale che concorreranno per gli Oscar e l’opera di Gianfranco Rosi è stata esclusa.

I membri dell’Academy hanno preferito ‘Tanna’ Australia; ‘It’s Only the End of the World’, Canada; ‘Land of Mine’, Danimarca; ‘Toni Erdmann’, Germania; ‘The salesman’, Iran; ‘The King’s Choice’, Norvecia; ‘Paradise’, Russia; ‘A man called Ove’, Svezia e ‘My life as a zucchini’, Svizzera. Il film documentario ambientato a Lampedusa è stato invece incluso nei giorni scorsi nella pre-lista dei documentari. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -