Inps, Boeri (Pd) vuole “accoppare” i pensionati

di Maurizio Gustinicchi

Cari pensionati, avete dato il voto al SI?

pensionati-si

il 60% di voi si fida del PD?

Ed ecco come il PD vi ricompensa! Preso atto che guadagnate troppo e vivete troppo:

pensionati-vitaQuindi… con un bel taglio alle pensioni sanerete l’Inps con le vostre tasche tutti i mesi e, soprattutto, MORIRETE PRIMA:

pensionati-inps

Non so se avete compreso bene! Abbassare l’importo delle pensioni per ridurre le aspettative di vita risparmiare sul sistema pensionistico.

Mettiamola così!

Li avete votati? Vi rassicurano con i loro modi garbati e molto moderati?

Allora è giusto che tiriate le cuoia!

Oppure organizzativi e seguiteci nella nostra battaglia repubblicana: Ad maiora

scenari economici

boeri-inps

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Ma se credete che la questione si fermi qui, vi sbagliate. Il prossimo passo è questo

Olanda, ora l’eutanasia anche per chi “ha completato la sua vita”

Non più solo i malati terminali. Ora l’Olanda potrebbe legalizzare l’eutanasia anche il suicidio assistito per le persone che sentono di aver ‘completato la propria vita’. (O che siano costrette a “sentire di averlo completato” perché non hanno mezzi per curarsi o per la sopravvivenza ndr)

I ministri della Salute e della Giustizia olandesi stanno lavorando a una proposta di legge che vada in questa direzione. “I dettagli devono essere ancora messi a punto – si legge nella lettera inviata al Parlamento olandese e riportata dal Daily Mail -, ma le persone che hanno l’opinione, attentamente considerata, che la loro vita sia completa devono, sotto criteri strettamente definiti, poter terminare la propria esistenza in una maniera che considerano dignitosa”. (piu’ dignitosa dell’accattonaggio o del rovistare tra i rifiuti per nutrirsi)

La proposta dei ministri è destinata specificatamente agli anziani e dovrebbe sfociare in un provvedimento che sarà discusso con presunti esperti di etica e medici. La norma potrebbe diventare legge alla fine del 2017.

QUELLA DI LIBERARSI DI PERSONE ANZIANE MA SANE è un’idea che va avanti già dal 2015 (tempi.it)

Basta con l’eutanasia solo per chi è malato terminale, malato mentale, affetto da imperfezioni e problemi fisici o più semplicemente stanco di vivere. Ora la potente associazione per il diritto di morire (Nvve) vuole che l’eutanasia sia estesa d’ufficio a tutti coloro che hanno compiuto i 70 anni.

L’anno scorso in Olanda la “buona morte” è stata somministrata ufficialmente a 5.306 persone (in realtà, le vittime sono almeno 6 mila), un aumento del 182 per cento rispetto a quando la legge è stata approvata nel 2002. Me per Nvve non basta e così ha ritenuto maturi i tempi per riproporre un vecchio cavallo di battaglia degli anni ’90: la “Kill Pill”.

MORTE, NON SUICIDIO. «Noi vediamo che la società vuole una pillola del genere», ha spiegato il direttore della lobby pro eutanasia Robert Schurink. «Soprattutto la generazione del baby boom, che non ha paura di dire esplicitamente ciò che desidera. Vogliono avere il controllo sulla fine delle loro vite». A prescindere dall’essere affetti o meno da patologie, fisiche o mentali che siano.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -