Monte Paschi, denuncia su maxi-compenso da 450 milioni di euro a Jp Morgan

Condividi

 

 

Codacons chiede di bloccare pagamento e invita risparmiatori a costituirsi parte civile nel processo di Milano

jp-morgan

Mentre per Monte dei Paschi sembra oramai inevitabile l’intervento dello Stato, il Codacons oggi un esposto all’Autorità Anticorruzione e ai vertici dell’istituto senese, chiedendo di bloccare il pagamento delle commissioni a Jp Morgan che ammonterebbero a 450 milioni di euro.

Crediamo si tratti di una cifra abnorme che non appare giustificata dall’esito delle ultime operazioni che hanno riguardato Mps – spiega l’associazione – Per questo, ai sensi della legge 241/90, abbiamo deciso di rivolgerci all’Anac, affinché valuti i contratti stipulati tra la banca senese e Jp Morgan, e diffidiamo oggi i vertici dell’istituto senese a non versare alcun corrispettivo alla società, almeno fino al raggiungimento degli obiettivi finanziari prefissati, perché questi 450 milioni di euro potrebbero servire per rimborsare i possessori di titoli Mps.

(Codacons)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -