Novembre, prelevati 13.740 clandestini provenienti da Nigeria e Guinea

 

BRUXELLES, 9 DIC – Sono stati 13.740 i migranti arrivati in Italia nel mese di novembre, di cui “la maggior parte cittadini di Nigeria e Guinea”. Lo rende noto Frontex, osservando che la cifra è “la metà” degli arrivi di ottobre “ma il numero è ancora più di quattro volte maggiore” di quello di novembre 2015.

Ong e contractors americani fanno contrabbando “industriale” di immigrati?

Il totale dei migranti individuati sulla rotta del Mediterraneo centrale nei primi 11 mesi dell’anno sale quindi a 173.000, “circa un quinto in più dello stesso periodo del 2015″.

A novembre, indica Frontex, “anche quando il meteo è peggiorato vicino alla costa libica, i trafficanti di esseri umani hanno continuato a costringere grandi gruppi di migranti a mettersi in mare su imbarcazioni non adatte, mettendoli in grave pericolo”. (ANSAmed).

Sembra proprio che alcune grandi ONG collaborino con i trafficanti; noleggiano appositamente delle navi e contrabbandano immigrati clandestini su scala industriale, grazie alla legislazione introdotta da Bruxelles. La guardia costiera italiana li assiste.

Le navi usate >>>>>  NGOs Armada operating off the coast of Libya

Lo scrive e documenta Gefira Foundation che ha messo sotto controllo i movimenti di 15 navi noleggiate da ONG che fanno la spola tra l’Africa e l’Italia.

Le organizzazioni coinvolte sono: MOAS, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins Sans Frontières, Save the Children, Proactiva Open Arms, Sea-Watch.org, Sea-Eye and Life Boat.

Le ONG dicono di aver preso i clandestini nel Canale di Sicilia, quando in realtà li imbarcano vicino a Tripoli. Non è salvataggio ma contrabbando di esseri umani. Risultano coinvolti anche contractors americani e le autorità maltesi.

“Per due mesi, utilizzando marinetraffic.com, abbiamo monitorato i movimenti delle navi di proprietà di organizzazioni non governative, e abbiamo tenuto traccia degli arrivi di immigrati africani.” scrive Gefira



   

 

 

1 Commento per “Novembre, prelevati 13.740 clandestini provenienti da Nigeria e Guinea”

  1. I RESPONSABILI D’ITALIA PERCHè NON VANNO A PRLòEVARE LI ITALIANI SFRATTATI ALTRI CHE DORMONO ALL’ADDIACCIO – ALTRI SOTTO I PONTI. FAMIGLIE INTERE CACCIATE. !
    RIPETO . LE CASE PUBBLICHE DONO STATE COSTRUITE CON I DENARI SOTTRATTI DALLE BUSTE PAGA. “SALARIO” O STIPENDIO PRODOTTO CON IL SUDORE DI CHI LAVORA.- PRIMA INA CASA . POI GESCAL . ORA NON SONO AL CORRENTE.!!!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -