Iran, Rohani avverte Obama: “non firmi le sanzioni”

 

TEHRAN, 4 DIC – Il presidente iraniano Hassan Rohani ha chiesto al presidente americano Barack Obama di non firmare un’estensione delle sanzioni Usa contro il suo Paese, sottolineando che il disegno di legge approvato giovedì viola lo storico accordo sul nucleare raggiunto tra Teheran e le potenze mondiali.

Come e’ noto, il Senato Usa ha approvato all’unanimità (99 a 0) la proroga per 10 anni della legge sulle sanzioni all’Iran, dopo un’approvazione altrettanto schiacciante alla Camera (410 a 1). Si tratta di una leva che consentirebbe agli Usa di punire Teheran in caso di mancato rispetto dell’accordo sul nucleare.

Ieri il ministro degli Esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif, ha detto che il voto del Senato statunitense “scredita Washington sulla scena internazionale“. Parlando al Parlamento oggi, Rohani ha detto che Obama e’ “obbligato” a fare decadere le sanzioni, promettendo una “risposta immediata” da parte dell’Iran se le sanzioni verranno estese. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -