67enne non paga il conto, romeno lo uccide a picconate

 

È durato pochi giorni il giallo sulla morte di Vincenzo Caruso, 67 anni e pensionato a Roccagloriosa piccolo centro nel Cilento, in provincia di Salerno.

carabinieri-arresto

L’anziano era stato ritrovato, martedì mattina, in fin di vita in un podere nei pressi della sua abitazione. Riverso a terra e con una profonda ferita alla testa. Accanto a lui un pesante oggetto contudente, un piccone, che, come hanno ipotizzato da subito gli inquirenti, sarebbe stato usato per colpirlo. Inutile la corsa in ospedale, il 67enne è spirato poco dopo l’arrivo nella struttura sanitaria di Sapri.

Le indagini si sono subito concentrate sulla pista di una lite finita male. L’uomo che ha ucciso Caruso lo conosceva e con lui ha litigato fino a perdere il controllo e ad aggredirlo mortalmente. E nella serata di ieri la svolta decisiva nell’inchiesta. I carabinieri, come riporta il Mattino, hanno fermato un meccanico 40enne, di origini rumene. L’uomo avrebbe confessato di aver litigato con il pensionato.

A scatenare l’ira del 40enne sarebbe stato un vecchio debito del pensionato che questi non gli aveva ancora saldato. Gli aveva aggiustato la macchina ma non lo aveva pagato e tanto è bastato a far perdere la testa al meccanico.

A scatenare l’ira del 40enne sarebbe stato un vecchio debito del pensionato che questi non gli aveva ancora saldato. Gli aveva aggiustato la macchina ma non lo aveva pagato e tanto è bastato a far perdere la testa al meccanico. IL GIORNALE



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -