Protesta per la mensa Caritas, migranti seduti in mezzo alla strada

 

Trieste – Migranti seduti in mezzo a via Commerciale per “protesta”: sgomberati dall’Ics

protesta-immigrati-trieste

Un gruppo di profughi è stato protagonista di una sorta di “protesta” alla base di via Commerciale: alcuni di loro si sono seduti sulle strisce pedonali.

Lì nei pressi, in via di Scorcola 2, ci sono gli uffici Ics (il Consorzio italiano di solidarietà che insieme alla Caritas si occupa principalmente dell’accoglienza in città), e infatti, nell’arco di meno di tre minuti, lo stesso presidente dell’ente Gianfranco Schiavone è andato a farli sgomberare riducendo al minimo il disagio per gli automobilisti (e un autobus come si vede in foto); una risoluzione così veloce da non richiedere infatti neanche l’arrivo delle forze dell’ordine sul posto.

Lo stesso Schiavone ha spiegato che alla base del gesto c’è stata una sorta di incomprensione dovuta alla momentanea indisponibilità della mensa Caritas e dal fatto che «alcuni hanno fatto circolare l’assurda notizia che i pasti sarebbero stati sospesi del tutto. Da qui il momento di tensione e smarrimento, rientrato in pochi minuti».

triesteprima.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -