Partita Iva: nel 2017 costerà 480 euro in più

 

Con i nuovi adempimenti fiscali contenuti nel Decreto Fiscale 193/2016 si profila una nuova tassa nascosta da 480 euro in più nel 2017 e di 720 euro a partire dal 2018. Ecco di cosa si tratta, lo spiega forexinfo.it

Partita Iva: nel Decreto Fiscale 193/2016 una nuova tassa per imprese e professionisti. Gestire e mantenere la propria attività costerà a partire dal 2017 una cifra che si aggira intorno ai 480 euro in più. La strategia del Governo Renzi per sanare il buco di 2 miliardi di euro trasforma i nuovi adempimenti fiscali in un vero e proprio salasso per i contribuenti.

Per essere precisi nel testo del Decreto non si fa riferimento ad una vera e propria tassa ma il carico di adempimenti fiscali che saranno introdotti a partire dal prossimo anno non potranno far altro che trasformarsi in un nuovo e ingente costo fiscale a carico delle partite Iva.

Nel dettaglio sono ben 8 i nuovi adempimenti fiscali che obbligheranno i contribuenti titolari di partita Iva a sborsare una cifra che solo per il 2017 è stata stimata in ben 480 euro in più. La somma arriverà quasi a raddoppiarsi nel 2018, quando il costo di una partita Iva e dei nuovi adempimenti fiscali arriverà a 720 euro all’anno in più.

I nuovi adempimenti fiscali per ora sembrano non facilitare la vita dei contribuenti. Al contrario, la fantomatica semplificazione fiscale annunciata dal Governo Renzi corre il rischio – sempre più concreto – di trasformarsi in una nuova tassa che tutto farà fuorché agevolare la vita dei titolari di partita Iva, imprese e professionisti.

A lanciare l’allarme sono le associazioni dei professionisti e sotto accusa sono ancora una volta il nuovo spesometro trimestrale analitico e la liquidazione periodica dei dati Iva.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -