Oltre 100 ovuli di droga nell’intestino, arrestato nigeriano

 

FIRENZE, 22 NOV – Aveva più di 100 ovuli di droga nell’intestino, per un totale di oltre un chilo e duecento grammi di sostanza stupefacente tra cocaina ed eroina. L’uomo, un 35enne nigeriano, si è presentato ieri al pronto soccorso dell’ospedale di Careggi, a Firenze, lamentando forti dolori addominali. Dopo gli esami radiografici è stato operato d’urgenza per la rimozione degli ovuli.

La polizia, avvisata dal personale sanitario, lo ha arrestato con l’accusa di trasporto di sostanza stupefacente. L’uomo, incensurato, è stato identificato grazie al regolare permesso di soggiorno che aveva con sé. Gli ovuli, tutti confezionati con cellophane termosaldato, erano di colore rosso e blu, a seconda del tipo di droga che contenevano. Grazie all’intervento chirurgico al quale è stato sottoposto l’uomo è al momento fuori pericolo di vita.
Sulla vicenda sono in corso accertamenti della polizia. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -