Torino: ex terrorista Curcio invitato da centri sociali a presentare il suo libro

 

renato-Curcio_processo

TORINO, 19 NOV – “A Torino gli anni di piombo hanno lasciato 20 morti e centinaia di attentati. Questi numeri dovrebbero essere impressi, insieme ai nomi delle vittime, nella memoria collettiva della città. Evidentemente non è così per tutti”.

Lo afferma su Facebook il senatore Pd Stefano Esposito, che invita “istituzioni, forze politiche e sindacali e torinesi che non dimenticano a dire no alla presenza di Renato Curcio sabato 26 novembre a Torino”. Il leader, mai pentito né dissociato, delle Brigate Rosse è stato invitato sabato prossimo sotto la Mole a presentare il suo libro ‘L’egemonia digitale’ in occasione della festa per i vent’anni del centro sociale Askatasuna.

“Una sfida e uno sberleffo inaccettabile per Torino e per le famiglie dei morti – sostiene Esposito -. Sono almeno 10 anni che chiedo che quel centro sociale venga sgomberato e che si ponga fine all’attività di propaganda e pratica violenta condotta da questi signori”. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -