Roma: violenta rissa tra immigrati con pugni e bottigliate, 3 arresti

 

Roma – Violenta rissa in strada in via Tiburtina 231, il 16 novembre alle 17:30. Protagonisti tre immigrati, due 21enni della Nigeria e un 27enne della Guinea, già noti alle forze dell’ordine e senza fissa dimora. I tre sono stati poi arrestati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma.

La segnalazione al 112 è arrivata da alcuni residenti che stavano notando la scena nella zona di San Lorenzo: una violenta rissa a suoni di calci, pugni e bottigliate di birra in pieno pomeriggio. Prontamente intervenuti, i Carabinieri arrivati sul posto hanno trovato i tre ancora intenti a colpirsi violentemente.

Uno di loro colpiva poi gli altri due con una bottiglia di vetro. Bloccati dai Carabinieri, i tre cittadini africani sono stati accompagnati al pronto soccorso dell’ospedale Gemelli, per le varie ferite e contusioni riportate, e poi portati in caserma, dove sono stati trattenuti in attesa del rito direttissimo. Dovranno rispondere del reato di rissa aggravata.

romatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -