Piemonte: richiesta di cassa integrazione a ottobre + 60,4%

Condividi

 

 

TORINO, 18 NOV – La richiesta di cassa integrazione è aumentata nel mese di ottobre del 60,4% (-16,9% ordinaria, +114% straordinaria, -57,1% deroga). I dati sono della Uil. I lavoratori piemontesi interessati sono 46.021, con un aumento di 17.332 unità rispetto al mese precedente.

Il Piemonte è la regione con la maggiore richiesta di cassa integrazione, seguita dalla Lombardia e dalla Campania. Torino, con 6.816.630 ore, si conferma la provincia più cassaintegrata d’Italia, seguita da Napoli e Milano. “I dati mensili e il raffronto dei primi 10 mesi del 2016 con il 2015 confermano che l’economia piemontese non sta attraversando una significativa fase di sviluppo”, commenta il segretario generale della Uil piemontese, Gianni Cortese. ANSA

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -