Kyenge lo fece uscire dal Cie, Rom arrestato in A4 dopo una sparatoria

 

kyenge-nomade

Torna a far parlare di se Senad Seferovic, il giostraio che venne liberato dal Cie grazie ad una mobilitazione politica guidata dall’ex-ministro Cecile Kyenge. Questa volta – scrive la Gazzetta di Modena –  è stato arrestato in A4, l’autostrada Milano Venezia, dopo un inseguimento con tanto di sparatoria. Senad era a bordo di un’auto che, intercettata dai carabinieri a Peschiera del Garda, invece di fermarsi ha dato vita a una folle corsa che nell’ordine ha visto: i fuggitivi percorrere otto chilometri contromano sull’autostrada, una vettura dell’Arma speronata dai banditi, tre spari esplosi dai militari, i malviventi che forano una gomma e, ancora, le botte ai carabinieri. I carabinieri riescono riescono ad arrestare il solo Senad, mentre i suoi tre complici hanno fatto perdere le proprie tracce.

Arrestato per furto di rame il Rom liberato dal Cie grazie alla Kyenge

Senad Seferovic, 28 anni, è domiciliato nel campo nomadi di Modena e con vari precedenti. E’ ora accusato di resistenza violenza lesioni a pubblico ufficiale-



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -