Molesta un bambino di 8 anni, arrestato somalo “richiedente asilo”

 

ROMA, 15 NOV – Ha avvicinato un bambino di 8 anni in un cortile condominiale di Fiano Romano, vicino Roma, e lo ha molestato. Secondo quanto si è appreso, il responsabile è un 20enne somalo, richiedente asilo e ospite del centro d’accoglienza della zona, che è stato arrestato poco dopo dai carabinieri.

L’episodio è accaduto ieri pomeriggio intorno alle 18. A quanto ricostruito dagli investigatori, il bimbo stava giocando in cortile con un amichetto quando è arrivato il cittadino somalo che lo avrebbe molestato pesantemente. Il piccolo ha raccontato tutto ai genitori che hanno presentato denuncia ai carabinieri della stazione di Fiano Romano. L’uomo è stato bloccato nei pressi del centro di accoglienza e arrestato con l’accusa di violenza sessuale aggravata. Si trova ora nel carcere di Rieti. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -