Guerra tra gang di latinos insanguina le strade di Milano

 

sudamericani-Trebol

Milano – La guerra delle gang insanguina le strade di Milano. Un dominicano gambizzato e accoltellato in piazzale Loreto è morto in ospedale dove era stato trasportato sabato sera. Antonio Ramirez, 37 anni, era grave quando lo ha soccorso il 118: gli aggressori lo avevano inseguito da via Padova prima di raggiungerlo. Un omicidio che ha scatenato la polemica politica con l’annuncio del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, di chiedere l’invio nella zona di via Padova 250 militari finora schierati a Roma per il Giubileo. Pronta la reazione del leader della Lega, Matteo Salvini, che sulla presenza dell’esercito ha tuonato: “Ma come… quando l’abbiamo fatto noi il Pd l’ha cacciato e ora lo richiama”.

Milano, gang di latinos: «A caccia con il machete. Stiamo avvolgendo la Lombardia in un inferno»

foto repertorio

foto repertorio

DOVE SONO E COME SONO ORGANIZZATE LE GANG DI LATINOS

L’agguato di sabato sera è solo l’ultimo capitolo di una lotta che dura ormai da anni. Ecco il quadro di quali sono le bande che si contendono il territorio milanese.

Le gang più agguerrite
‘Ms13′, originariadi San Salvador
Trinitarios, di Santo Domingo
Barrios 18

Come si finanziano
spaccio di droga
rapine
furti

CANI SVENTRATI PER RECUPERARE OVULI DI COCA

In tempi recenti, i ‘latinos’ sono balzati alla cronaca per un metodo di importazione della droga particolarmente crudele: nel 2013 gli inquirenti milanesi scoprirono che la cocaina arrivava nascosta nell’intestino di cani di grossa taglia, che una volta a destinazione venivano uccisi.

bergoglio

UNA SCIA DI SANGUE LUNGA TRE ANNI

Luglio 2013: scoppiano le ‘guerre’ per il predominio in città: durante una rissa vengono arrestate 11 persone al ‘Parco Nord’ di Milano.
Settembre 2013: un altro duro colpo alla ‘Ms13′: 25 persone arrestate per rapine, lesioni, porto e detenzione d’armi.
Febbraio 2014: un giovane viene accoltellato e riprende la ‘guerra’
Luglio 2014: arrestati 13 ‘Trinitarios’. Aggressione a colpi di machete a due ferrovieri su un treno regionale.
Settembre 2014: nuovo blitz della polizia che porta all’arresto di 15 aderenti a ‘Barrio 18′ e “Ms13″

MS13

CURIOSITA’

‘Ms13′ o ‘Mara Salvatrucha’, si è diffusa a Milano, in altre province lombarde e nella provincia di Novara. Hanno un ‘codice’ composto da un decalogo di regole, la cui infrazione può anche prevedere la pena di morte. Attivi nelle rapine da strada, nei furti e nello spaccio, gli Ms13 sono anche dotati di un violentissimo codice di iniziazione, che prevede per le donne l’obbligo di sottoporsi a uno stupro. I membri della gang si identificano attraverso un tatuaggio rituale e sono soliti contrassegnare i luoghi dove si riuniscono scrivendo sui muri la sigla della banda con la vernice spray.

I ‘Trinitarios’ sono invece una gang originaria di Santo Domingo che si ispira idealmente ai tre patrioti che resero indipendente la Repubblica Dominicana da Haiti, nel 1844. Ma a parte i richiami a presunti ‘padri nobili’, la gang è conosciuta per la sua ferocia e gestisce reati da strada come furti, rapine e spaccio di droga. Sono dotati di una struttura fortemente gerarchizzata: il codiceè’ nato nelle carceri statunitensi e si è poi diffuso anche in Europa, e si fonda su tre regole basilari, una “preghiera”, 7 “punti” e 21 “norme”. Per entrare a far parte della gang ci si sottopone a un violento pestaggio, e una volta dentro, il proprio ruolo nella gerarchia si riconosce attraverso collane di colore diverso. I Trinitarios, a differenza di altre gang simili, non ostentano tatuaggi, limitandosi a mostrare qualche volta il simbolo di una mano con tre dita aperte, che rappresenta tanto i tre presunti “patrioti fondatori” quanto la mimica della pistola. AGI



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -