In municipio col niqab, condanna a multa di 30mila euro

 

Pordenone - Quattro mesi di arresto, convertiti in 30 mila euro di multa: è quanto disposto nel decreto penale di condanna, firmato oggi dal Gip di Pordenone Alberto Rossi, nei riguardi di una donna di origini albanesi, di 40 anni.

Venti giorni fa, durante una seduta del Consiglio comunale dei ragazzi di San Vito al Tagliamento (Pordenone), la donna aveva rifiutato di farsi riconoscere, avendo il volto interamente coperto dal “niqab”, il velo islamico che lascia intravvedere solo gli occhi di chi lo indossa.

Nonostante le richieste reiterate del sindaco Antonio Di Bisceglie (Pd) di togliere il velo integrale legato alla tradizione religiosa musulmana, che le lasciava scoperti solo gli occhi, la donna – che vive a San Vito al Tagliamento dal 2000 e da qualche anno ha acquisito la cittadinanza italiana – era rimasta sulle proprie posizioni, fino a quando è stata fatta allontanare dall’aula consiliare da personale della Polizia Locale, che aveva anche proceduto all’identificazione in una saletta attigua.

Il Gip Rossi, su richiesta del sostituto procuratore Federico Facchin, ha ritenuto che contro la donna si possa configurare la violazione della legge 152 del 1975, che disciplina il comportamento delle persone nei luoghi pubblici e l’obbligo di riconoscimento del volto, che per ragioni di sicurezza non può essere nascosto o travisato. ANSA

La musulmana è convinta che sia un suo diritto portare il niqab in ogni occasione, al supermercato come nelle sedi istituzionali.

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -