Wikileaks, il soldato Manning ha tentato di nuovo suicidio

 

Bradley-ManningBradley Manning, il soldato dell’ esercito americano che sta cambiando sesso in carcere dopo esser stato condannato a 35 anni di carcere militare come talpa di Wikileaks, ha nuovamente tentato il suicidio, il mese scorso, mentre stava iniziando una settimana di isolamento come punizione per un precedente tentativo di suicidio, che risale a luglio. Lo riferisce il New York Times, precisando che sarebbe stato proprio Manning ha rendere noto il suo gesto, con un comunicato dettato telefonicamente ad un componente della sua rete di sostegno volontario, e indirizzato al Nyt.

Chase Strangio, avvocato della American Civil Liberties che rappresenta Manning, ha confermato il tentato suicidio, aggiunge il giornale. ansa

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -