Roma: sorelle di 12 anni rapinate da minorenni egiziani

Roma – Nuova Ponte di Nona: sorelle di 12 anni rapinate in via Chiodelli

violenza-molestiePaura e sgomento nel pomeriggio di ieri per due sorelle di 12 anni vittime di una rapina nella zona di Nuova Ponte di Nona. In particolare le due ragazzine mentre si trovavano a bordo di un autobus sono state oggetto di attenzione da parte di tre ragazzi egiziani, anche loro di minore età.

RAPINA ALLA FERMATA DEL BUS – Infatti, una volta scese alla fermata in via Raoul Chiodelli, sono state avvicinate dai tre che, con fare minaccioso, le hanno derubate del cellulare, tentando anche di strappare l’orologio che portava al polso una di loro, dandosi poi alla fuga.

SORELLE IN LACRIME – In lacrime per quanto successo, le gemelle però non si sono perse d’animo, e si sono rivolte ad un passante che, nell’immediato ha richiesto l’intervento di una pattuglia della Polizia di Stato. Gli agenti del commissariato Casilino, dopo una breve battuta in zona, hanno fermato e tratto in arresto i tre stranieri, risultati essere ospiti del centro di accoglienza per minori.

CARCERE MINORILE – Dopo le formalità di rito negli Uffici di Polizia, i minori sono stati accompagnati presso il centro di accoglienza Virginia Agnelli.

romatoday.it



   

 

 

3 Commenti per “Roma: sorelle di 12 anni rapinate da minorenni egiziani”

  1. E fra qualche giorno-appena rimessi in libertà-torneranno a rapinare!

  2. Espulsione per qualsiasi immigrato che abbia compiuto un reato penale in Italia o all’estero. Espulsione per qualsiasi immigrato minorenne e per l’intera sua famiglia se il minore commette un reato penale in Italia o all’estero. Dopo aver pagato il suo debito con la giustizia, ovviamente. Ma non ho mai sentito una proposta di legge simile…

    • Come non condividere, purtroppo in questo paese dei bengodi non ne usciamo fuori, questi commettono i reati e restano sempre impuniti grazie alle leggi del PD.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -