Strage Boston, Putin: avvertimmo gli USA ma ci dissero di non interferire

 

putin-valdai

Gli attentati alla maratona di Boston si sarebbero potuti evitare se gli Usa si fidassero di più della Russia. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, parlando al Valdai Discussion Club, al quale partecipa anche askanews.

Putin ha detto che Washington ha ignorato due tentativi di Mosca di avvertire della minaccia dei fratelli Tsarnayev. Gli Stati Uniti hanno risposto dopo un terzo tentativo, ha detto Putin, chiedendo alla Russia non interferire nei suoi affari interni. “È molto triste quanto si è verificato in questa tragedia. Se i contatti e la fiducia fossero a un livello diverso, tra noi e i nostri partner, sono sicuro che sarebbe stato possibile evitare questa tragedia”, ha sottolineato.

Al contrario, le agenzie di intelligence russe godono di maggiori livelli di cooperazione con le controparti europee, tra cui lo scambio di informazioni con la Francia, ha detto Putin. ASKANEWS

boston



   

 

 

1 Commento per “Strage Boston, Putin: avvertimmo gli USA ma ci dissero di non interferire”

  1. In effetti Putin ha torto a voler interferire nelle operazioni della CIA-Mossad in territorio USA

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -