La Tunisia nega basi militari agli USA

 

TUNISI, 27 OTT – Il ministero della Difesa tunisino, attraverso una dichiarazione alla Tap da parte del portavoce ufficiale Belhassen Oueslati, ha smentito le notizie comparse su vari media relative alla presenza di basi militari americane in Tunisia in previsione di futuri attacchi contro siti terroristici in Libia.

La notizia era comparsa ieri sul Washington Post e si riferiva all’utilizzo di droni Reaper Air Force a partire da una base militare in Tunisia. L’attività in questione secondo il Washington Post sarebbe iniziata alla fine del mese di giugno 2016 e la presenza di questa base in Tunisia farebbe parte della strategia di sicurezza Usa per la regione dell’Africa del Nord, dove si registra una crescita della presenza di gruppi terroristici. Il colonnello Oueslati ha poi ricordato che nel marzo scorso la cooperazione militare tra la Tunisia e gli Stati Uniti comprende un programma di addestramento e formazione impartito da esperti americani a unità militari tunisine. (ANSAmed)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -