La crisi continua, vendite al dettaglio ancora giu’

 

Ad agosto le vendite al dettaglio registrano una diminuzione dello 0,1% in valore e dello 0,2% in volume rispetto a luglio. La flessione è dovuta ai prodotti alimentari, le cui vendite calano dello 0,8% in valore e dell’1% in volume, mentre quelle di beni non alimentari crescono dello 0,3% in valore e dello 0,2% in volume. Lo rileva l’Istat.

Rispetto ad agosto 2015, le vendite diminuiscono complessivamente dello 0,2% in valore e dello 0,8% in volume. La flessione più marcata riguarda i prodotti alimentari: -0,7% in valore e 1,4% in volume.
Rispetto ad agosto 2015 l’Istat osserva una flessione del valore delle vendite nella grande distribuzione (0,8%), a fronte di un modesto incremento (+0,2%) per le imprese operanti su piccole superfici. Guardando, invece, ai primi otto mesi dell’anno la situazione si ribalta con una crescita dello 0,6% per la grande distribuzione e un calo dello 0,1% per le piccole imprese. La flessione raggiunge lo 0,6% nelle botteghe alimentari. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -