Nave privata traghetta 520 clandestini a Taranto, 18 donne incinte

 

sbarchi-SOS-Mediterranee

TARANTO, 25 OTT – Sono giunti nel porto di Taranto a bordo di nave Aquarius 520 migranti soccorsi in due giorni, con cinque diverse operazioni, al largo delle coste libiche. Si tratta di 445 uomini e 75 donne, 18 delle quali in stato di gravidanza. Un centinaio i minori, dei quali 7 al di sotto dei 5 anni, che ci costeranno circa 70 euro al giorno ognuno

I migranti sono sbarcati dalla nave di ricerca e soccorso di Sos Mediterranèe, organizzazione umanitaria italo-franco-tedesca che opera in partenariato con Medici senza Frontiere. Al loro arrivo è scattata la macchina organizzativa predisposta dalla Prefettura con la collaborazione di Polizia Locale, Polizia di Stato, Protezione Civile, Carabinieri, Croce Rossa e associazioni di volontariato. I migranti sono stati trasferiti all’hotspot allestito in un ex parcheggio del porto e la maggior parte di essi sarà trasferita nelle prossime ore in altri centri di accoglienza dislocati sul territorio nazionale. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -