Caserta: revocata accoglienza a 15 richiedenti asilo

 

CASERTA, 25 OTT – La prefettura di Caserta ha emesso un provvedimento in cui revoca la prima accoglienza per 15 richiedenti asilo, africani, di età compresa tra i 20 e i 30 anni, che fino a oggi alloggiavano a San Nicola la Strada, in uno stabile in cui vivono anche famiglie italiane. Decisione presa dopo le intemperanze commesse dagli stranieri il 4 ottobre, quando scesero in strada all’esterno del palazzo in cui vivevano dando luogo ad una protesta e bloccando viale Carlo III.

La manifestazione avvenne il giorno dopo la trasmissione di Rete 4 “Quinta Colonna” che diede conto della situazione di difficile convivenza tra i 40 condomini e gli oltre 100 migranti africani; i primi sono più volte scesi in strada per lamentare i comportamenti dei migranti, definiti “poco civili” e rispettosi delle abitudini di chi già risiedeva nel palazzo, gli stranieri, invece, hanno protestato per varie questioni, come il cibo non buono, ma anche per l’assenza del wi-fi. ansa



   

 

 

1 Commento per “Caserta: revocata accoglienza a 15 richiedenti asilo”

  1. Onore alla prefettura di Caserta! finalmente qualcuno si sta svegliando a differenza di qualche altri ixxxxxxxi!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -