Serpenti nella scuola materna, la direttrice: “Lasciamoli fra i bambini”

 

serpenti-scuola-2

Nella scuola materna “Mirafiori Sud” di Torino ci sono i serpenti. I rettili sono stati avvistati nei giorni scorsi nei cortili dell’istituto di via Negarville 30, suscitando subito il panico tra i genitori. Ma, come racconta La Stampa, la responsabile pedagogica della scuola non intende far disinfestare il sito.

“Perché dovrei? Non fanno male a nessuno – ha detto Silvana Audano – La loro presenza ci permetterà di far conoscere meglio la natura ai bambini”. Di parere contrario le famiglie. “Qualcuno ha perso il lume della ragione – dicono alcuni genitori, che hanno chiesto di restare anonimi – Bambini di 4-5 anni non possono stare a contatto con dei serpenti. C’è di mezzo la loro sicurezza. E la loro salute“.

Nei giorni scorsi uno dei rettili, dopo essersi arrampicato su un albero, è caduto sfiorando di pochi centimetri il viso di una bambina di 5 anni. “Questi animali non sono velenosi. Ci siamo rivolti a un esperto per avere conferma del fatto che si tratta di bisce. Dunque, del tutto innocue”, ribadisce la direttrice.

La presenza dei serpenti in giardino diventerà probabilmente un progetto educativo. “Ma il nostro progetto educativo prevede che i bimbi si aprano al mondo esterno e in particolare alla natura -dice la Audano – Vogliamo che la osservino e imparino a rispettarla. Prima, però, devono conoscerla: quale miglior modo di questo?”.

today.it

E se un giorno, al posta delle bisce, ci fosse una vipera?



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -