Cagliari, aggressione e rapina tra richiedenti asilo: arrestati sudanesi

 

È stato aggredito nella notte davanti al centro di accoglienza della Caritas in viale Sant’Ignazio a Cagliari da tre connazionali che – dopo averlo picchiato e immobilizzato con una sciarpa – lo hanno rapinato portandogli via 85 euro e il telefono cellulare.

Scrive unionesarda che Abdul Yassir Rahaman, 18enne sudanese, è stato portato all’ospedale Santissima Trinità dove è stato dimesso con una prognosi di sette giorni, mentre i suoi aggressori sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo radiomobile. Si tratta di Moussa Issa Mahamat, Sossal Abdal Salam, Mustafa Ossman, di età compresa tra i 21 e i 19 anni.

Vittima e aggressori sono tutti rifugiati richiedenti asilo.

Gli arrestati sono stati trasferiti nel carcere di Uta.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -