UE, socialisti-democratici: 18 mesi di indottrinamento europeista

 

lavaggio_cervello

Diciotto mesi di campagna europeista, per “dare una nuova direzione all’Europa progressista”. E’ l’obiettivo di ‘Together’ il progetto del gruppo dei socialisti-democratici (S&D) al Parlamento europeo assieme al Pse, alla Feps (la Federazione europea di studi progressisti), al Forum progressista mondiale (Gpf), a Solidar alle Ong per rilanciare “l’azione” progressista in Europa e riconquistare l’elettorato ‘millennial’ con una serie di eventi. “Siamo bravissimi nel fare analisi, ma dobbiamo passare all’azione” ha osservato il presidente del Pse, Serguei Stanichev, in uno dei dibattiti della prima convention tenuta all’Europarlamento con la partecipazione, tra gli altri, di Federica Mogherini e Martin Schulz.

Il problema in Europa sono le politiche sbagliate, ma non c’è dubbio che abbiamo necessità di un’Europa unita” ha detto l’alto rappresentante Federica Mogherini, osservando che “abbiamo la responsabilità di far capire che la Ue non è distante: l’Europa siamo noi” anche perché “la Ue non esiste e non funziona se non la facciamo funzionare”, concludendo che “abbiamo bisogno di un cambio generazionale” in Europa.

“Più giustizia sociale e una migliore distribuzione della ricchezza” dovranno essere le linee guida, ha indicato dal canto suo il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz. Mentre Jeremy Corbin, leader del partito laburista che ha dato forfait all’ultimo momento per partecipare al dibattito a Westminster, in un videomessaggio ha assicurato che il Labour “continuerà a lottare” affinché il Regno Unito mantenga stretti legami con l’Europa e contro la tentazione dell’isolazionismo dei Conservatori. ANSAMED

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

1 Commento per “UE, socialisti-democratici: 18 mesi di indottrinamento europeista”

  1. A questi Orwell gli fa un baffo!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -