Rosarno: italiani occupano lo stabile destinato agli immigrati

 

A Rosarno è in atto una vera e propria guerra fra poveri. Dodici famiglie italiane stanno lottando strenuamente, dall’alba di ieri, per poter ottenere un alloggio che, altrimenti, sarebbe destinato agli immigrati.

rosarno-occupazione

Si tratta di diverse unità abitative, in verità non ancora collaudate e, dunque, non abitabili, ma solo perché l’azienda costruttrice è stata fermata da una interdittiva antimafia. La struttura, non ancora ultimata, è stata costruita su un terreno confiscato alla ‘ndrangheta. Sarebbe dovuto sorgere un centro di formazione al lavoro per migranti con una foresteria di sessanta posti letto. I soldi spesi? circa un milione e mezzo di euro.

I cittadini rosarnesi, senza reddito e senza speranza – alcuni, per altro, con disagio psicofisico, alcune donne incinte, altri sono genitori di figli minorenni – sono spaventati dall’arrivo del freddo dell’inverno e disperati per la mancanza di un tetto sicuro. E hanno pensato di occupare lo stabile.

“Lo stavano vandalizzando, svuotando di ogni arredo. Si sarebbero staccati anche i gabinetti. Noi, invece, sapremo prendercene cura”. Lo dice Domenico, un giovanissimo padre di famiglia senza lavoro e senza casa (guarda il video). La disperazione è tanta. E anche la delusione.“Tutti aiutano gli immigrati, a noi non pensa più nessuno. Siamo più abbandonati degli ultimi della terra. Hanno più rispetto per i cani che per noi cristiani“. Dice la signora Maria, con quattro figli malati e gli occhi pieni di lacrime e rabbia. “Neanche il sindaco ci è vicino: dice che non rischia il carcere per noi. Come se noi fossimo dei delinquenti”.

La verità vera e che a Rosarno è da troppo tempo che manca il lavoro regolare e che la presenza degli immigrati, clandestini e non, è aumentata a dismisura. Il territorio ne riceve più di quanti ne possa accogliere. Le istituzioni dovrebbero rispondere con una maggiore solerzia. Ed attenzione. Prima che sia troppo tardi.



   

 

 

1 Commento per “Rosarno: italiani occupano lo stabile destinato agli immigrati”

  1. Hanno TUTTA la mia solidarietà;bravi!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -