Brogli elettorali, Obama teme violenze se Trump perde

 

WASHINGTON, 19 OTT – Malgrado finora la violenza l’abbiano dimostrata i sostenitori della Clinton, Barack Obama  si preoccupa di una possibile esplosione di violenza se Donald Trump perde le elezioni per la Casa Bianca l’8 novembre. Lo ha detto nel briefing quotidiano con la stampa Josh Earnest, portavoce della Casa Bianca, sottolineando che per Obama non c’è spazio per nessuno nella democrazia americana per usare la violenza a scopi politici.

I brogli elettorali raccontati da chi li ha fatti

Il tycoon continua ad agitare il rischio di brogli sapendo che ve ne sono già stato in altre occasioni. Earnest ha ribadito che tale rischio non esiste, anche per il sistema decentrato del voto. Ma la figlia maggiore del candidato repubblicano, Ivanka Trump, aveva rassicurato: “Mio padre accetterà il risultato delle elezioni, qualunque esso sia”.

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -