Francia: agenti fischiano il capo della polizia “dimissioni, dimissioni”

 

parigi-poliziaPARIGI, 19 OTT – Nuova manifestazione nella notte di agenti di polizia, che restano mobilitati per protesta contro le loro condizioni di lavoro. Si ritengono esposti alla violenza delle banlieue e non protetti dalle autorità e dalla giustizia penale. Centinaia di agenti si sono riuniti a Evry, appena fuori Parigi, dove li ha raggiunti il direttore generale della polizia, Jean-Marc Falcone.

Il “patron” è stato prima fischiato, poi i cori di “dimissioni, dimissioni” degli agenti lo hanno accompagnato fino all’uscita dalla riunione. A decine hanno circondato, minacciosi, la sua auto che cercava di allontanarsi. Mentre Falcone si allontanava, i poliziotti hanno intonato l’inno nazionale francese, la Marsigliese. I manifestanti hanno proclamato la loro solidarietà con i circa 500 colleghi protagonisti della manifestazione a sorpresa di due notti fa sugli Champs-Elysees, ora minacciati di sanzioni. Falcone l’aveva definita “inaccettabile e contraria agli obblighi” degli agenti di polizia. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -