“Equitalia cambia nome, ma non la sua sostanza!”

 

Con il blitz de 12 ottobre 2016, i militanti di Forza Nuova Venezia hanno simbolicamente apposto alcuni cappi davanti alla sede di Equitalia in via Torino a Mestre.

equitalia-forza-nuova

In merito all’azione, è intervenuto il coordinatore provinciale del movimento, Rudi Favaro: “Da qualche mese ci hanno reso noto che avremo Equitalia Servizi di riscossione spa, nuova società accorpata che andrà a sostituire le tre finora esistenti, ovvero Equitalia Nord, Equitalia Centro ed Equitalia Sud, ma di fatto un simile riassetto comporterà risparmi solo ed esclusivamente per la società, perchè per i contribuenti non cambierà nulla”.

Il sistema di strozzinaggio legalizzato rimarrà immutato“, prosegue il coordinatore, “e questo è il motivo alla base della nostra azione dimostrativa, che vuole essere finalizzata non solo a sensibilizzare i nostri concittadini, ma anche di far sapere alle istituzioni che non accettiamo, come movimento politico e come Italiani, di essere schiacciati da un meccanismo diabolico che sta distruggendo famiglie, persone ed imprese, anche e soprattutto nel nostro distretto industriale di Mestre – Marghera: lo stato, percepito dai cittadini come il peggior nemico, non può continuare a negare il fatto che sono tantissimi i casi di “suicidi da crisi” di questi ultimi anni ad essersi consumati in seguito all’arrivo di una cartella esattoriale da capogiro.”

“Come già diverse volte asserito dal nostro movimento e dal nostro stesso segretario nazionale”, conclude Favaro, “è necessario chiudere sul serio una società con criteri spietati che non tengono conto né della situazione locale né della congiuntura economica per tornare a società locali che possano gestire in maniera umana e veramente equa le riscossioni: non possiamo più accettare di avere un popolo italiano accomunato dalle Alpi alla Sicilia, passando per il nostro “ex” rigoglioso Veneto, solo dal fatto di essere soffocato dai debiti, dall’odio verso chi li riscuote e dal terrore di non sapere come uscire dal tunnel senza fine degli agenti Equitalia. Pretendiamo per questo paese un futuro da Uomini liberi in uno Stato economicamente sovrano.”

Ufficio stampa Forza Nuova Venezia

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -