Enel chiuderà il 2016 con un debito di 38 miliardi di euro

 

enelEnel dovrebbe chiudere il 2016 con un debito netto pari a 38 miliardi di euro. E’ questa l’indicazione che il numero uno del colosso dell’elettricità, Francesco Starace, ha fornito a margine del Bloomberg New Energy Finance Future of Energy Summit.

Ricordiamo – scrive investireoggi.it – che Enel aveva mandato in archivio il 2015 con un indebitamento pari a 37,5 miliardi di euro. Questo dato era poi salito a 38,1 miliardi di euro alla fine del primo semestre. Nel secondo semestre, quindi, ci dovrebbe essere una contrazione di appena 100 milioni di euro.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -