Violenta lite tra extracomunitari, tunisino perde un occhio

 

Roma – Perde un occhio dopo una violenta lite per futili motivi tra extracomunitari. E’ accaduto ieri sera intorno alle 23.30 a via Gaeta angolo piazza dei Cinquecento quando un cittadino del Ghana e uno peruviano hanno preso a calci e pugni un 33enne tunisino provocandogli lo scoppio di entrambi i bulbi oculari. I due sono stati arrestati dai carabinieri che, allertati da una chiamata al 112, sono giunti immediatamente sul posto.

I cittadini extracomunitari sono accusati lesioni personali gravissime e resistenza a pubblico ufficiale. La vittima è stata portata al Policlinico Umberto I in gravi condizioni e sarà sottoposto a intervento chirurgico. Gli arrestati stamattina saranno condotti nel carcere di Regina Coeli in attesa di processo. (AdnKronos)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -