Donna di 87 anni stuprata nel Bresciano da un romeno

 

anzianaUna donna di 87 anni è stata violentata a Chiari, nel Bresciano, da un 32enne di origini romene che, in piena notte, è entrato in casa sua e l’ha minacciata con un grosso coltello. L’uomo è stato arrestato: è accusato di violenza sessuale aggravata, lesioni personali e minacce.

Secondo la ricostruzione degli investigatori, ha sorpreso la vittima nella sua camera da letto, le ha tappato la bocca con la mano e sotto minaccia dell’arma l’ha stuprata.

Prima di andarsene, il 32enne ha minacciato l’anziana di morte qualora avesse riferito ad altri quanto accaduto. Solo il giorno successivo la donna ha trovato il coraggio di denunciare la violenza. Nel giro di poche ore l’uomo, residente a Castelcovati, è stato individuato a casa di uno zio in provincia di Bergamo. Nel suo appartamento è stato trovato il coltello. tgcom24



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -