Milano, prefetto: 300 migranti nella caserma Montello

 

Restano inascoltate le proteste e le manifestazioni dei residenti

montello

MILANO, 5 OTT – Non più di trecento migranti saranno ospitati preso la caserma Montello “temporaneamente resa disponibile” fino al 31 dicembre 2017, “al solo fine di evitare l’affollamento delle strutture già attive sul territorio della città di Milano”: è quanto ha stabilito il prefetto di Milano Alessandro Marangoni dopo una riunione che si è svolta nel pomeriggio in Prefettura.

All’ordine del giorno, il progetto di riqualificazione delle caserme Garibaldi, Montello e Santa Barbara. Nel corso della riunione, si legge in una nota della Prefettura, sono state esaminate e fissate le procedure per la realizzazione della nuova sede per la Polizia di Stato a Milano nella Caserma Montello, previa riallocazione dei reparti della Difesa presso la Caserma Santa Barbara e la cessione della caserma Garibaldi all’Università Cattolica. Durante la permanenza dei presunti rifugiati presso la caserma Montello, la struttura sarà oggetto di vigilanza fissa 24 ore al giorno. (ANSA)

Il caso della caserma MONTELLO: quasi un manuale di resistenza contro i clandestini



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -