Gran Mufti d’Egitto: non chiamare lo Stato islamico “Stato islamico”

 

Sheik-Shawki-Allam

IL CAIRO – Il Gran Mufti d’Egitto, Sheik Shawki Allam, ha condannato l’uso delle parole “Stato islamico” per riferirsi all’Isis, sottolineando che le attività terroriste non devono essere attribuire all’Islam.

“Daesh non è uno Stato, ma sono terroristi che distruggono e creano sfollati”, ha detto Allam in un’intervista ad Al Arabiya, riferisce l’agenzia Mena, chiedendo ai media di non usare più le parole “Stato islamico” per riferirsi a questo gruppo che si è reso responsabile di crimini contro l’umanità. (ANSAmed)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -