Padova: si separa la prima coppia gay “sposata” in Comune: “Non era per sempre»

 

La loro unione era diventata un simbolo per tutti i gay del Veneto, ma… non era per sempre… spiega laconico Tommaso dopo la “rottura” col compagno Giorgio. La coppia – spiega il Gazzettino –  è rimasta assieme appena 3 anni. “Non ci eravamo sposati davanti a Dio, né avevamo promesso di amarci tutta la vita. Il nostro era solo un modo per prendersi cura l’uno dell’altro

Ora si sono già divisi i due omosessuali che per primi avevano ottenuto a Padova nel febbraio 2007 il “certificato di famiglia anagrafica basata su vincoli affettivi e di convivenza”.

Dal 2007 solo 50 coppie hanno chiesto al Comune euganeo il certificato per l’unione di fatto, e di queste il 70% è composto da eterosessuali.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -