Germania: minorenne del Gambia uccide afghano nel centro di accoglienza

 

Berlino, 3 ott.  – Un (finto) profugo afghano di 18 anni è stato pugnalato a morte da un altro (finto) rifugiato 17enne a Ludwigsfelde, nella Germania orientale. Lo rende noto la polizia del lander di Brandeburgo precisando che il ragazzo è stato colpito più volte al petto ed è spirato mentre veniva trasferito in ospedale.

Il sospetto, un minorenne del Gambia, è stato arrestato in un centro rifugiati tre ore dopo l’aggressione avvenuta nei pressi del centro che ospitava l’afghano. La polizia non ha ancora reso noto se i due giovani vivessero nello stesso centro, ma i due – stando alle prime ricostruzioni – si conoscevano. (AdnKronos)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -