Prato: tenta violentare la vicina di casa, arrestato 18enne pakistano

 

Ha cercato di violentare una vicina di casa ma la donna è riuscita a respingerlo, anche grazie ad un altro condomino che sentendo il trambusto è andato in suo soccorso.

Protagonista un 18enne di origini pakistane che, nel giro di un’ora – scrive notiziediprato.it è stato arrestato dai carabinieri, intervenuti in forze subito dopo l’allarme. Il ragazzo, che secondo quanto appreso era ubriaco, adesso è in stato di fermo e i pm Antonio Sangermano ed Egidio Celano stanno vagliando la sua posizione e compiendo una serie di accertamenti.
Il fattaccio è avvenuto  in un condominio dove abitano sia l’aggressore sia la vittima. Il luogo preciso, su richiesta della magistratura, non può essere rivelato.

La vittima era appena rincasata, e aveva lasciato l’auto in garage, quando è stata avvicinata dal 18enne che ha subito cercato di baciarla, iniziando poi a toccarla e dicendole che voleva fare sesso con lei. La donna ha immediatamente reagito, riuscendo a divincolarsi. Il trambusto ha poi richiamato l’attenzione di un altro vicino e nel giro di poco è scattato l’allarme.
I carabinieri hanno subito inviato le pattuglie del Radiomobile e della Cio che, insieme ai colleghi del Nucleo Investigativo, hanno iniziato a cercare l’aggressore, che nel frattempo si era nascosto all’interno della sua abitazione. Il giovane è stato quindi bloccato.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -