Tenta di dar fuoco alla moglie e si ustiona, è gravissimo

 

MILANO – Un albanese di 42 anni è stato ricoverato in condizioni gravissime per ustioni sul corpo riportate nel tentativo di dar fuoco alla moglie (da cui si sta separando) all’interno del loro appartamento in via Molino Vecchio a Gorgonzola (Milano).

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, attorno alle 18.40 i due coniugi, entrambi albanesi, hanno iniziato a discutere sulla imminente decisione del tribunale in relazione alla loro separazione. L’uomo ha versato in alcune stanze la benzina contenuta in una tanica e ha tentato di cospargere anche la moglie, una 41enne titolare di una piccola impresa di pulizie. Nel farlo ha intriso i propri abiti di liquido infiammabile e, nonostante i tentativi della donna di convincerlo a fermarsi, ha dato fuoco con un accendino.

La moglie è riuscita a salvarsi lanciandosi dal balcone del primo piano, il marito è stato avvolto dalle fiamme e dopo pochi secondi si è lanciato anch’egli dallo stesso punto. I due hanno tre figli di 14, 22 e 23 anni ma non erano in casa. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -