Francia, incarcerato 15enne che progettava attentato jihadista

 

Uno studente di 15 anni, sospettato in Francia di aver voluto commettere un attentato di matrice jihadista, è stato incriminato e rinchiuso in carcere. Lo hanno indicato fonti giudiziarie. E’ stato incriminato per associazione a delinquere terroristica criminale, ha chiarito la fonte.

Il minorenne era in contatto attraverso il sistema di messaggistica Telegram con Rachid Kassim, un jihadista francese sospettato di teleguidare suoi emuli a distanza dalla zona iracheno-siriana. E’ stato anche in contatto, attraverso questa rete criptata, con un ragazzo arrestato il 14 settembre nel ventesimo arrondissement di Parigi, ugualmente sospettato di aver voluto commettere un’azione violenta askanews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -